La verità dietro la vicenda degli attivisti di Greenpeace e le rovine di Nazca

L’anno scorso, precisamente l’ 8 dicembre, 20 attivisti di Greenpeace si sono introdotti illegalmente nel famoso sito archeologico peruviano di Nazca per lasciare un messaggio visibile dal cielo a favore delle energie rinnovabili. A causa delle loro azioni questi attivisti sono stati accusati di danneggiamento di patrimonio dell’umanità dall’ UNESCO e rischiano fino a 6 […]