l’ NSA vi spia? vi spiegamo come!

Social Sharing

Forse qualcuno sta nascondendo un virus nei firmware degli hard disk consumer permettendo così l’accesso a tutti i dati, anche se l’hard disk è protetto da crittografia. Sembra fantascienza ma un report dei Karspersky Lab ha evidenziato come questa tecnica sia già usata da un noto gruppo di hacker denominati Equation, in grado di riscrivere i firmware di hard disk consumer Samsung, Western Digital, Maxtor e Seagate.

content_small_vuireIl virus, nascosto nel firmware, non solo è quasi impossibile da rilevare ma è pure impossibile da rimuovere: la formattazione infatti non può nulla contro un virus inserito nel controller. Il virus si attiva nel momento in cui il computer viene acceso e, sempre secondo Karspersky, ne esisterebbe anche una variante in grado di riprogrammare i firmware degli hard disk di altri produttori inclusi Toshiba, OCZ e Corsair. Secondo la Reuters dietro questo virus ci sarebbe l’NSA, che ha trovato il modo di accedere ai firmware originali dei produttori di hard disk: Western Digital avrebbe comunque assicurato che non ha mai deliberatamente fornito accesso al suo codice, mentre al momento gli altri produttori hanno preferito non commentare.

Si pensa, comunque, che l’NSA possa aver infiltrato programmatori nelle varie aziende proprio per aver accesso al codice e capire così come e dove nascondere il “payload”.


Social Sharing

Autore dell'articolo: Admin

Lascia un commento